MURO, speed metal madrileno




I Muro sono una speed metal band di Madrid (per la precisione di Vallecas) formatasi nel 1981 e furono i primi ad introdurre questo genere in Spagna. Tra il 1983 e il 1986 fanno uscire tre demo, e nel 1987 rilasciarono  l'album dal vivo "Acero y Sangre", registrato nel dicembre dell'anno precedente, che li fece conoscere in ampia scala nel panorama metal spagnolo.


Nel 1988 viene alla luce il loro lavoro più rappresentativo, mi riferisco ovviamente al tellurico "Telon de Acero", puro speed metal anni '80! Qui sono presenti dei brani storici del combo madrileno:  "Extraño poder", "Holocausto", "Juicio Final", "Telon de Acero". Accolti ottimamente sia dal pubblico che dalla critica, decidono di pubblicare "Mutant Hunter" (1989), il quale non è altro che un album contente dei brani già rilasciati in precedenza ma cantati in inglese. Tutto ciò fu fatto sicuramente con l'intenzione di poter arrivare ad un pubblico più vasto, sfruttando il momento propizio della band.


Nel 1992 fanno uscire "Pacto de Sangre", il loro ultimo "classico" che conserva in se lo spirito e la grinta del precedente "decennio ottantiano" grazie a pezzi come: "Desengancha", "Lujuria", "Pacto de Sangre" e "Bebetelo Todo". Dopo sette anni ritornano con "Peligro Inminente" (1999), seguito nel 2001 da "Corazon de Metal". Nel 2003 il gruppo si scioglie e poco dopo esce il live "Este Muro No Se Cae".

Nel 2009 i Muro si riuniscono nella loro line up storica (Lapi, Largo, Julito y Silver) facendo una tournée intitolata "Por un Puñado de Dólares". Si esibirono all' "Heavy Metal Maniacs Festival" in Olanda e nel 2013 all"Headbangers Open Air" in Germania e "Muskelrock Festival" a Tyrolen-Bläding (Svezia). Sempre nel 2013 esce l'ispirato ed energico "El cuarto Jinete", il loro ultimo album con Silver alla voce. Quest'ultimo a fine anno lascia la band per motivi personali ed al suo posto viene reclutata Rosa Perez.











Nessun commento:

Posta un commento